lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Il Piano di Utilizzo degli Arenili e le osservazioni discusse in Commissione a Latina

Piano Utilizzo degli Arenili ed l’esame delle osservazioni pervenute e delle controdeduzioni predisposte dagli uffici. Questo il tema della commissione che si è tenuta questa mattina, alla presenza degli assessori all’Urbanistica Annalisa Muzio e alla Marina Gianluca Di Cocco.
Si tratta della commissione congiunta Urbanistica e Marina.

“Nella commissione – ha detto Annalisa Muzio – sono state analizzate le 18 osservazioni pervenute dai vari operatori del settore e stakeholder. Alcune di queste sono state accolte, mentre altre respinte in base alla ritenuta incompetenza del Pua sulle richieste fatte o perché già previste all’interno del piano. Tutto il progetto verrà ora sottoposto alla Regione Lazio per l’adozione dei necessari pareri, inclusa la Valutazione Ambientale Strategica, al termine dei quali il Pua approderà in consiglio comunale per la definitiva approvazione. Siamo ottimisti sulla posizione della Regione Lazio rispetto al lavoro svolto, anche alla luce del fatto che con nota del 27 giugno 2023 aveva già espresso parere favorevole sulla valutazione di incidenza e quindi sul piano di utilizzazione degli arenili del Comune di Latina con alcune prescrizioni che sono state soddisfatte attraverso il lavoro ultimato e oggi presentato.

Questo elaborato – ha aggiunto Muzio – è frutto di un lungo lavoro svolto in continuità amministrativa, al quale abbiamo apportato delle modifiche oggi presentate, discusse e accolte nelle commissioni presiedute da Roberto Belvisi e Federica Censi. Auspico che, entro fine anno, la Regione proceda nel rilasciare tutte le autorizzazioni necessarie. Mi complimento con gli uffici, i presidenti delle due commissioni coinvolte e i commissari per il lavoro svolto, che porterà finalmente ad adottare un atto di pianificazione essenziale che si andrà ad integrare con il piano urbanistico della marina il cui incarico sta per essere affidato. Grande lavoro di sinergia con l’assessorato alla Marina con il quale stiamo affrontando tutti gli aspetti del nostro mare: da quelli urbanistici, compresi i nuclei abusivi, fino all’utilizzazione degli arenili”.

“Sicuramente le osservazioni recepite all’interno del Pua, che saranno poste all’attenzione della Regione Lazio, daranno il giusto input al completamento di un iter più ampio per il rilancio della marina di Latina – afferma l’assessore Di Cocco – le strutture balneari funzioneranno realmente da attrattiva per il nostro litorale per 12 mesi l’anno, ma anche a servizio delle utenze che frequenteranno la nostra città. Devo ringraziare, oltre ai presidenti di commissione che hanno inteso condividere insieme ai commissari la veduta sui passaggi che si stanno facendo per la stesura del nuovo Pua, anche l’assessore all’Urbanistica con cui sto lavorando in sinergia, i tecnici, ma in primis gli stakeholder che puntualmente hanno posto all’attenzione dell’amministrazione delle misure migliorative alla fruibilità del litorale. Ci auguriamo, ora, che il proseguo dell’iter in Regione Lazio possa essere il più veloce possibile e che, nel più breve tempo possibile, la città possa dotarsi di questo importantissimo strumento di pianificazione”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img