sabato 4 Febbraio 2023

Il Pd guarda allo sviluppo tra infrastrutture e sanità. Asse Regione – Governo per mettere le opere in cantiere

“Il punto sulle infrastrutture, l’iniziativa con il Ministro De Micheli e un tavolo di confronto con il territorio”.

Il Partito demoratico è impegnato a superare le criticità in ordine alle infrastrutture della provincia di Latina considerate strategiche e prioritarie, insieme al rafforzamento della sanità sia come strutture ospedaliere sia come sanità territoriale che svolge un ruolo fondamentale.

Questo l’obiettivo sottolineato dal segretario provinciale del Pd, Claudio Moscardelli, dai consiglieri regionali, Enrico Forte e Salvatore La Penna, e dal presidente della Provincia di Latina, Carlo Medici.

Temi che saranno affrontati venerdì 11 dicembre nel corso di un’iniziativa online con il ministro per le infrastrutture e sarà un’opportunità di confronto con la nostra comunità di grande valore.

Tra i temi che terranno banco ovviamente l’autostrada Roma Latina inserita nell’allegato infrastrutture delle opere strategiche e prioritarie approvato con il decreto semplificazioni. Stazione appaltante Autostrade Lazio (società mista Regione e Anas).

Per l’opera sono disponibili 468 milioni di euro; aumento certo delle risorse il cui ammontare è in via di definizione ed è previsto il pedaggio autostradale. Costo 1,5 miliardi.

Ma anche la Bretella Campoverde Cisterna Valmontone, strada a quattro corsie costo 600 milioni di euro per la quale sarà nominato commissario straordinario, auspicabilmente Astral e su cui sono disponibili 300 milioni. In via di attribuzione intero finanziamento pubblico per cui non ci sarà pedaggio autostradale.

Tra i temi su cui il Pd sta puntando molto c’è anche la delibera regionale per utilizzo fondi europei con il raddoppio strada Monti Lepini e congiungimento a Frosinone al casello autostradale, il raddoppio della Formia Cassino. Ripristino linea ferroviaria Terracina Priverno.

“Altri interventi – spiegano – saranno programmati nel campo ambientale, dell’alta formazione, innovazione e ricerca, nella riqualificazione e rigenerazione urbana. Organizzeremo da subito un confronto con categorie produttive e associazioni sindacali per seguire gli investimenti e per un confronto sullo sviluppo del territorio”.

Ultima ma solo in ordine dei tempo la Pedemontana Formia. Progettazione Anas in corso, disponibili 80 milioni di euro. Il finanziamento sarà aumentato fino a coprire il costo totale dell’opera ossia 300 milioni di euro. Con questa opera e con raddoppio Formia Cassino, il porto di Gaeta sarà collegato all’autostrada A1 e potrà entrare nelle Autostrade del mare.

“Il Pd – concludono – ha ottenuto che venisse deliberata nella nuova rete ospedaliera la realizzazione del nuovo ospedale di Latina. 60 milioni sono già stati attribuiti dal Ministero alla Asl di Latina per la parte energetica e 240 milioni saranno deliberati dalla Regione Lazio. Finanziamento interamente pubblico. Si sta approntando lo studio di fattibilità propedeutico alla gara d’appalto. Questo è l’impegno concreto del Pd – spiegano – per lo sviluppo del territorio sul versante infrastrutture e strutture ospedaliere”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img