Gay-pride-Latina

In occasione dei 50 anni dai moti di Stonewell che segnarono l’inizio del movimento LGBT moderno.

Mentre New York si sta preparando ormai da un anno ad organizzare il World Pride.

Nel Lazio il Gay pride potrebbe farsi uno e trino.

L’annuncio arriva direttamente dal Comitato Lazio Pride che comunica la volontà di provare a realizzare ben tre Pride in ciascuna delle città finaliste.

Le tappe previste dovrebbero vedere l’apertura dell’evento a Latina il 18 maggio, in occasione della settimana mondiale contro l’omofobia.

Seguirà, forte della pressione della città espressa sui social network, Frosinone il 22 giugno.

Infine chiuderà Ostia il 20 luglio, riproponendo la seconda edizione del Summer Pride laziale sul mare.

La conferma degli eventi sarà data, però, solo a metà aprile essendo soggetta alla raccolta fondi necessaria per organizzare le manifestazioni.

Tutti infatti potranno sostenere il proprio pride preferito tramite la piattaforma di donazioni buonacausa indicando nella causale il pride che si vuole sostenere.

Sarà, inoltre, possibile sostenere il proprio pride preferito su instagram, twitter e facebook postando il link della raccolta fondi, seguito dal nome del luogo che si intende sostenere e l’hasthag #laziopride, fondamentale per poter valutare l’impegno nella diffusione del sostegno.