martedì 16 Luglio 2024
spot_img

Il Lazio e Latina visti dai Compara-Prezzi: il risparmio online, non solo a Natale

Dopo il Black Friday e il Cyber Monday, la ricerca di offerte online in vista del Natale è in un momento di particolare fermento. Come si sa gli acquisti via e-commerce di prodotti e servizi sono in una fase di picco, a livello nazionale, grazie anche alla presenza di marketplace internazionali, comparatori di prezzi, aggregatori di offerte, formule promozionali nuove.

Secondo Coldiretti già dai primi del mese di dicembre gli italiani hanno iniziato a fare regali, motivati proprio da sconti e occasioni last-minute. La spesa media per il 40 per cento della popolazione sarà sotto i cento euro totali, segno che la crisi sta colpendo anche gli acquisti di doni e presenti per bambini, amici e parenti.

Se si va nello specifico,uno studio di Format Research per conto di Confcommercio Roma, attesta che l’80 per cento degli intervistati nel corso dell’indagine seguirà una linea più morigerata, con acquisti ridotti a causa dell’aumento del costo di utenze e generi alimentari. Il 39 per cento del campione dichiara però di restare fedele alla tradizione dei regali, che comunque vengono considerati una spesa necessaria, alla quale semplicemente prestare più attenzione e dedicare un po’ di tempo. In riferimento ai canali di acquisto, solo il 25 per cento comprerà esclusivamente nei negozi del territorio, mentre il 58 per cento sceglierà il doppio canale (in loco e online), e il 74,4 per cento preferirà Internet. Tra i beni che subiranno una flessione in termini di vendite, almeno in riferimento al territorio, troviamo liquori e libri, mentre saranno in aumento regali utili, come calzature e prodotti informatici o hi-tech, oltre ai doni per bambini e a servizi come gli abbonamenti streaming.

Proprio la tecnologia è di grande sostegno, a Natale come durante tutto l’anno, nella ricerca di promozioni ad hoc, che possono avere ad oggetto sia marketplace e siti di servizio italiani o internazionali (da Amazon a Temu), che attività locali, presenti però in Rete grazie ai compara prezzi e ai volantini digitali.

Concentrandosi sul territorio di Latina, ad esempio, basta scaricare app come “Dove Conviene” o similari, per trovare aggregati tutti i volantini dei supermercati – con le novità e con quelli in arrivo -, divisi per le principali macro categorie, quali supermercati, store di prodotti per animali, negozi di beni per l’infanzia. Piuttosto ampia è la selezione di negozi di catene di prodotti tecnologici – in linea col trend nazionale – ma anche quella relativa ad arredamento e beni per la cosmesi e l’igiene della casa. In questo caso la ricerca può essere effettuata scegliendo il negozio più conveniente o più vicino rispetto al bene che si sta cercando, e la selezione è basata sui volantini delle aziende.

Negli ultimi anni, però, si stanno diffondendo anche compara-prezzi digitali simili a dei motori di ricerca delle migliori offerte presenti in Rete rispetto a un prodotto o a un servizio desiderato, come Idealo.it o Trovaprezzi.it. E ancora, se si entra nello specifico, ci sono altre piattaforme, dedicate a specifici ambiti, in cui promozioni e offerte sono selezionate da esperti. I servizi digitali più svariati sono gli esempi più eclatanti, da team come quello di Selectra per la telefonia e le utenze domestiche ai bonus scelti da Affidabile.org  in riferimento al gioco autorizzato online, passando per i costi di piattaforme di streaming, piani telefonici in promo natalizia, videogiochi e così via.

Proprio da questo trend generale orientato alla ricerca di prodotti e servizi di utilità a costi ridotti – sia via comparatori puri che tramite piattaforme dedicate ad ambiti particolari – prende il via anche un tipo di search che dall’online porta direttamente al territorio, in questo caso il pontino.                                                                                          In apertura si faceva riferimento al periodo natalizio, particolarmente ricco di promozioni, bonus, codici sconto, offerte cashback, ma la tendenza al risparmio è attiva in ogni momento dell’anno. Grazie alle potenzialità della tecnologia, infatti, oltre che a visualizzare le offerte di supermercati e store della zona si possono effettuare ricerche impostate sulla geolocalizzazione. Chi è alla ricerca di un ristorante, un locale o un bar in quel di Latina – e dunque anche i turisti – può ad esempio ricorrere a app come “The Fork”, con tanto di accesso a sconti e promozioni speciali proposte dai ristoratori e dai gestori. Non solo, su Groupon si può impostare “Latina” come luogo per usufruire di servizi che vanno dalle cure mediche ai trattamenti cosmetici, passando per spettacoli, ingressi a musei e parchi, biglietti per i cinema della città. Una volta scelta la promozione a cui si è interessati, si acquista il voucher, che può anche essere regalato.

Ma gli esempi non finiscono qui. Chi ad esempio vuole aderire a programmi antispreco per contrastare la crisi, può scaricare app come “Too Good to Go” e impostare Latina come filtro: in questo modo è possibile comprare “pacchi sorpresa” contenenti pasti pronti o prodotti di panetteria invenduti in giornata. Quello delle app anti spreco è uno dei trend del momento, per avere in tavola prodotti freschi e di qualità, sempre e comunque all’insegna del risparmio.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img