venerdì 7 Ottobre 2022

Il Coronavirus non risparmia Prossedi. Prima coppia contagiata da inizio pandemia

Uno dei Comuni della provincia di Latina che era rimasto Covid free da inizio pandemia è stato colpito dal virus.

Il contagio sarebbe avvenuto nel corso di un soggiorno esterno al Paese da parte di una coppia a San Felice Circeo.

Responsabilmente, prima del proprio rientro in famiglia si sarebbero sottoposti al test e sarebbero risultati positivi.

Il sindaco di Prossedi, Angelo Pincivero, sul suo profilo sociale, a nome di tutta l’amministrazione aveva preannunciato quanto contenuto nel bollettino ufficiale della Asl di Latina invitando tutti alla prudenza, alla tranquillità e all’utilizzo dei pdispstivi di protezione.

Le persone non presentano sintomi e seguiranno tutte le indicazioni della Asl previste in questi casi.

“In questo momento il primo pensiero è rivolto ai nostri concittadini che stanno affrontando questa difficile situazione, a loro vanno i nostri più sinceri auguri di pronta guarigione. A tutta la cittadinanza chiediamo – spiega il sindaco – di mantenere la calma e di continuare a rispettare le regole di prevenzione più volte comunicate, mantenimento della distanza interpersonale, pulizia costante delle mani, evitare in qualunque occasione assembramenti, utilizzare la mascherina quando non è possibile mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro”.

Inoltre, si invitano tutti coloro che rientrano o sono rientrati da poco da Stati come Croazia, Spagna, Grecia e Malta, oltre che dalle regioni Sardegna, Puglia ed Emilia Romagna, a comunicarlo al proprio medico di famiglia e a porsi in quarantena preventiva, in attesa di effettuare test o tamponi per verificare la presenza o meno di contagio.

“Ricordo alle attività commerciali, di ristorazione e a tutti gli esercizi pubblici che l’obbligo di far rispettare le norme anti Covid è degli esercenti stessi, il mancato rispetto prevede – conclude Pincivero – multe e sanzioni oltre che la chiusura delle attività. Evitiamo allarmismi e chiacchiere inutili e tutto andrà bene. Sarà nostra premura tenervi costantemente informati in merito all’evolversi della situazione”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img