domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Il comune rende disponibile la carta dei servizi del Centro Diurno “Il Melograno” di Terracina

Il Comune di Terracina ha reso disponibile la Carta dei Servizi del Centro Diurno “Il Melograno”, un documento cruciale per la trasparenza e la qualità dei servizi offerti. La Carta dei Servizi è uno strumento attraverso il quale l’ente pubblico stabilisce gli standard delle proprie prestazioni, descrivendo finalità, criteri, modalità e tempi di partecipazione al servizio. Questo documento, che esplicita i diritti e i doveri del personale e degli utenti, è basato su principi fondamentali come l’uguaglianza nell’accesso ai servizi e l’imparzialità nella loro erogazione.

Un Patto di Qualità per il Centro Diurno

La Carta dei Servizi rappresenta un vero e proprio patto di qualità proposto dal Comune di Terracina. Questo documento permette all’Ente di condividere obiettivi con tutti gli utenti e le loro famiglie, promuovendo iniziative di miglioramento per rendere il servizio di accoglienza e cura sempre più adeguato. Interpretata in chiave dinamica, la Carta è soggetta a continui momenti di verifica, miglioramento e integrazione.

Coinvolgimento Attivo degli Utenti e delle Famiglie

Grazie alla Carta dei Servizi, ogni utente e i suoi familiari svolgeranno un ruolo determinante nel sostenere e migliorare il progetto. Saranno infatti incentivati a contribuire con consigli e segnalazioni, che potranno essere fatti direttamente al Centro Diurno tramite moduli a disposizione o richieste di colloquio.

Regolamento e Quota Sociale

Questo nuovo tassello si aggiunge al Regolamento approvato lo scorso ottobre, che per la prima volta ha disciplinato le prestazioni, gli accessi, gli orari e i destinatari del Centro Diurno. Il regolamento ha anche stabilito una quota sociale che prevede la compartecipazione degli utenti alle attività del centro in base al proprio ISEE socio-sanitario individuale.

Dichiarazioni degli Amministratori

«Dopo il Regolamento, per la prima volta è disponibile anche una Carta dei Servizi per il nostro Centro Diurno, uno strumento che ci permetterà di rendere la struttura sempre più funzionale e di andare incontro alle esigenze di tutti coloro che usufruiscono dei servizi insieme alle loro famiglie. Il nostro lavoro è silenzioso ma quotidiano, un percorso virtuoso e trasparente che vede una maggiore presenza diretta dell’Ente in questo servizio così importante e necessario di cui vogliamo garantire l’eccellenza», ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali Sara Norcia.

Il Sindaco di Terracina, Francesco Giannetti, ha aggiunto: «Abbiamo intrapreso un iter chiaro che consenta al servizio di crescere e migliorare, perché le persone fragili e le famiglie che le assistono sono da sempre una nostra priorità. E la Carta dei Servizi assume un ruolo fondamentale perché ci permette di dialogare con le famiglie, che diventano parti attive, rimodulando le attività del Centro tenendo conto delle loro richieste e delle loro proposte. In questa direzione prosegue il nostro lavoro».

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img