martedì 31 Gennaio 2023

Il Comune di Terracina non assegna i locali alla dogana, UILPA: così si rischia la chiusura

di Redazione – Il Segretario UILPA Dogane Lazio e Abruzzo, Virgilio Tisba, ha espresso preoccupazione per la decisione del Comune di Terracina di non assegnare i locali idonei alla dogana decretandone, di conseguenza, la chiusura “per le ripercussioni che la soppressione dei servizi avrebbe anche nei confronti degli operatori economici della provincia Pontina”.

Il problema è nato quando il Comune di Terracina non ha voluto assegnare in modo definitivo i locali ad uso dell’attività doganale presso l’immobile di Villa Tomassini, da parte del Comune di Terracina. “Da oltre un anno il Comune di Terracina continua prospettare soluzioni per l’assegnazione dei locali senza mai riuscire a soddisfare appieno le esigenze di una tale attività” spiega la Uilpa che aggiunge “con la mancata assegnazione di locali idonei, alla luce della nuova riorganizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, porrebbe l’eventuale chiusura definita dei locali della dogana di Terracina”.A

CORRELATI

spot_img
spot_img