Incontro tra Acqualatina e il comune di Sabaudia per il monitoraggio del sistema di depurazione e un punto sullo stato dei lavori di rifacimento della rete fognaria programmati in Via Principe di Piemonte.

All’incontro hanno preso parte il presidente della società, Michele Lauriola, il direttore tecnico, Ennio Cima, il sindaco Giada Gervasi, l’Assessore all’ambiente Tiziano Lauri ed Ennio Zaottini.

L’incontro si è aperto con una visita presso il depuratore in zona Belsito, durante la quale la delegazione comunale ha potuto constatare il corretto funzionamento dell’impianto e la qualità delle acque in uscita.

I rappresentati del Comune e del gestore si sono poi spostati nel palazzo comunale, dove Cima ha illustrato le opere di rifacimento della rete fognaria in Via Principe di Piemonte.

“Ringrazio il sindaco per la disponibilità personale e della sua amministrazione. Sono lieto di poter contribuire – ha spiegato il presidente di Acqualatina, Lauriola – a questo progetto congiunto. Come rappresentante della compagine pubblica della società sono fermamente convinto che sia soprattutto grazie a rapporti sinergici come quello stretto con il comune di Sabaudia che si possa far fronte tempestivamente e con efficienza alle esigenze del territorio”.

I lavori, volti a ottimizzare il servizio in tutta l’area, anche in vista delle prestigiose manifestazioni dei mondiali di canottaggio che si terranno nel 2020 proprio a Sabaudia, prenderanno il via in autunno, per concludersi entro la fine dell’anno.

L’occasione è stata utile anche per condividere un protocollo d’intesa che coinvolge Acqualatina, il Comune di Sabaudia, l’Ente d’Ambito e il Parco nazionale del Circeo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il testo vede l’avvio di un rapporto sinergico volto alla tutela e alla valorizzazione ambientali, al fine di garantire un costante miglioramento e controllo delle infrastrutture legate all’operatività del servizio idrico e fognario, nonché alla tutela e alla promozione del corretto uso delle acque, tramite la condivisione di un piano operativo.

“La tutela dell’ambiente e la garanzia dei servizi sono obiettivi primari per questa Amministrazione. Le sinergie trovate con Acqualatina, che ringrazio per l’intesa instaurata, rappresentano un valido strumento – ha commentato il sindaco, Giada Gervasi – per la corretta gestione del territorio in materia di rete idrica e fognaria, nonché di tutela delle acque e del loro utilizzo”.