Home Dai Comuni Il Cardinale Marcello Semeraro celebra la Messa all’Uttat di Nettuno

Il Cardinale Marcello Semeraro celebra la Messa all’Uttat di Nettuno

E' stato un vero evento la messa celebrata presso il Poligono militare Uttat di Nettuno. La celebrazione è stata affidata in via del tutto eccezionale

0

E’ stato un vero evento la messa celebrata presso il Poligono militare Uttat di Nettuno. La celebrazione è stata affidata in via del tutto eccezionale al Cardinale Marcello Semeraro, promosso arcivescovo e nominato Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi da Papa Francesco in Vaticano ed ex Vescovo di Albano. Ad organizzare tutto il Direttore del Poligono, il Colonnello Dario Porfidia. In tantissimi hanno presenziato la cerimonia, dal Comandante della Capitaneria di porto di Anzio ad esponenti di tutti i corpi delle forze armate, riuniti per celebrare la propria patrona. Dai Carabinieri alla Polizia, alla Guardia di finanza, dalla Polizia locale ai Vigili del fuoco, dalla Marina fino all’Aeronautica. Presente in prima fila con la fascia il Commissario Gerardo Infantino, in rappresentanza del Comune di Nettuno, il Procuratore di Velletri Giancarlo Amato il Procuratore militare di Roma Antonio Sabino e il Procuratore della Corte dei Conti Massimo Perin. Al termine della cerimonia è stata consegnata una medaglia di bronzo al Valor civile a Giuseppe Ferrandes, della Guardia costiera, per aver tratto in salvo 192 naufraghi in spregio della propria personale sicurezza. Un momento di preghiera, riflessione e condivisione quello organizzato a Nettuno che ha visto il Cardinale Semeraro ricordare con profondo affetto il rapporto con le congregazioni di Anzio e Nettuno e le diverse cerimonie celebrate sul territorio e presso l’uttar e il tempo trascorso in zona. Il Cardinale in nome del legame con l’Esercito ha voluto fare dono al Colonnello Porfidia di un monile religioso realizzato a mano in Polonia.

Exit mobile version