Home Dai Comuni Il Beach Volley si fa bello all’ombra del tempio di Giove

Il Beach Volley si fa bello all’ombra del tempio di Giove

0

Si è conclusa, a Terracina, la prima tappa dell’ICS Beach Volley Tour Lazio 2021.

A trionfare, alla fine dei due giorni di gara, Edgardo Ceccoli e Alessandro Carucci nel maschile, Michela Lantignotti e Francesca Michieletto nel femminile.

È stato un weekend ricco di gare quello organizzato dalla FIPAV Lazio con l’Istituto per il Credito Sportivo e il sostegno della Regione Lazio, grazie alla partecipazione di 48 team (24 nel maschile, 24 nel femminile) che si sono dati battaglia sportiva sui campi allestiti allo stabilimento “Rive di Traiano” in collaborazione con JAPP Beach Volley Terracina.

Ceccoli e Carucci non hanno perso nemmeno un incontro in due giorni. Pizzileo-Pizzileo, Di Trifiletti-Saraceno, Tailli-Titta e poi Bellomo-Mazzotti in semifinale e Alfieri-Sacripanti in finale: tutti battuti con il punteggio di 2-0. Percorso netto e spettacolare. Nell’atto conclusivo della tappa i due beacher si sono imposti 17-21 e 17-21 sui numeri uno del tabellone, mentre a conquistare la terza piazza del podio sono stati Matteo Bellomo e Matteo Mazzotti, bravi a battere 2-0 la coppia Toscani-Magini.

Nel torneo delle donne, Lantignotti-Michieletto hanno superato le sorelle Frasca, poi Monaco-Tamagnone, Benazzi-Gradini, le favorite Toti-Allegretti e poi di nuovo, in una finale equilibratissima (20-22, 19-21) Benazzi-Gradini che nel frattempo hanno risalito la china fino alla medaglia d’argento dopo essere finite nel tabellone perdenti. Terzo posto per Toti e Allegretti (campionesse d’Italia nel 2019, si presentavano come coppia n.1 del tabellone femminile) che hanno battuto 2-0 Godenzoni e Tallevi Diotallevi nella finalina. In entrambe le competizioni – sia maschile che femminile – le coppie che partivano dal secondo posto nel ranking sono salite sul gradino più alto del podio. Nel pieno rispetto delle misure sanitarie, il ritorno dell’ICS Beach Volley Tour Lazio ha segnato un nuovo principio di normalità. Abbinato al solito divertimento che solo la disciplina sulla sabbia sa regalare, il primo torneo della stagione si è trasformato in vero e spot per l’intero movimento grazie alla qualità delle coppie partecipanti e all’ospitalità della città di Terracina. All’amministrazione comunale la FIPAV Lazio ha consegnato una targa ricordo.

Nelle prossime settimane la kermesse farà tappa a San Felice Circeo (3-4 luglio), Sperlonga (10-11 luglio), Roma Tiberis (sul fiume Tevere, il 25 luglio) e Ostia (31 luglio-1 agosto). Hanno partecipato e premiato i vincitori il presidente FIPAV Lazio, Andrea Burlandi, Alessandro Bolis, responsabile Marketing e Sviluppo Commerciale di ICS, Roberta Giammorcaro dell’ufficio marketing di ICS e Pino Percoco, promoter della tappa.

Exit mobile version