divieto di avvicinamento

Incastrato dal Dna è stato denunciato dai carabinieri di Maenza per i reati di  ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli.

Si tratta di un uomo di 57 anni di Cisterna.

L’uomo, la notte del 2 aprile 2017, era stato sorpreso dai militari operanti, mentre si aggirava per il centro storico di Maenza su un’auto con altri due complici non ancora identificati.

Il 57enne si era quindi dato alla fuga a piedi facendo perdere le sue tracce.

Nei pressi dell’auto, risultata rubata, erano stati trovati diversi strumenti atti allo  scasso,  nonche’ un passamontagna, sul quale i successivi accertamenti tecnici, consentivano di isolare il profilo genetico dell’uomo.