domenica 5 Febbraio 2023

Identificati i corpi trovato in mare a Terracina

ROMA (Agenzia DIRE) – Sono stati identificati i due cadaveri, una donna e una bambina, ritrovati in mare a Terracina. Si tratta della compagna e della figlia di Pierluigi Iacobucci, imprenditore originario di Mondragone (Caserta). La donna aveva 31 anni, la piccola solo 2. La famiglia era scomparsa lo scorso 2 maggio dopo essere uscita a fare un giro in mare su una moto d’acqua. Il corpo esanime dell’uomo è stato ritrovato il giorno dopo nelle acque di Baia Domizia.

I due corpi della moglie e figlia di Iacobucci sono stati trovati questa mattina invece, erano vicini e indossavano un giubbotto salvagente. A rinvenire i cadaveri gli agenti della Guardia di finanza, durante operazioni di perlustrazione della costa, a un miglio circa dalla Foce di Torre Canneto. La Guardia costiera di Terracina ha recuperato i corpi, trasportati poi presso il porto della città e ora a disposizioni dell’autorità giudiziaria.

Lidano Grassucci
Direttore di LatinaQuotidiano fino ad Aprile 2018. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.

CORRELATI

spot_img
spot_img