domenica 29 Gennaio 2023

I fondi regionali per la differenziata non arrivano, Cirilli: “Dirottati su Roma?”

di Redazione – I rifiuti continuano a tenere banco nell’estate politica di Latina. Questa volta la polemica è innescata dall’assessore all’ambiente, Fabrizio Cirilli. La questione riguarda 4,5 milioni di euro stanziati nel 2012 dalla giunta Polverini e destinati ai comuni di Latina per la raccolta differenziata dell’anno successivo. “Che fine hanno fatto quei soldi? – si è chiesto Cirilli – Quel denaro è stato dirottato per arginare l’emergenza romana sui rifiuti? E in caso affermativo, con quali atti amministrativi?” In breve, il timore del vice sindaco è che i fondi destinati a Latina siano serviti per incrementare la raccolta differenziata e la lavorazione dei rifiuti indifferenziati altrove.

I sospetti hanno fatto scattare le repliche bipartisan dei consiglieri regionali Enrico Forte e Pino Simeone. “I fondi per la differenziata di cui parla l’assessore Cirilli erano stati stanziati dal governatore Polverini e poi suddivisi tra i comuni delle province con una delibera che non aveva la necessaria copertura finanziaria”, ha spiegato l’esponente del PD alla Pisana, che lancia una provocazione. “Invece di proporre trame suggestive, l’assessore comunale all’Ambiente farebbe meglio a domandarsi come mai già da allora non si era accorto che la delibera della Giunta Regionale era priva di copertura”. Simeone si lascia andare a una critica alla precedente amministrazione regionale: “Quella di deliberare e fare impegni di spesa senza fare preliminarmente i conti con la casa della Regione è stata una pratica censurabile in uso durante la gestione Polverini ed anche quelle precedenti – ha dichiarato l’esponente di Forza Italia all’opposizione della giunta Zingaretti – Adesso c’è una disposizione diversa: non si fanno mandati di pagamento se in cassa non ci sono i relativi fondi immediatamente disponibili, ovvero se non c’è la copertura effettiva”.

Effettivamente la giunta Zingaretti ha provveduto a rivedere il bilancio e trovare i fondi per il denaro non stanziato dall’amministrazione Polverini. A breve i comuni riceveranno le somme relative al 2013 per incentivare la raccolta differenziata.

CAOS DISCARICHE, RIDA REPLICA A CIRILLI: RIFIUTI DI ROMA GIÀ A BORGO MONTELLO, ALLORA PERCHÉ INDIGNARSI?

CORRELATI

spot_img
spot_img