di Katiuscia Laneri

In seno alla conclusione dell’iniziativa ‘Accendiamo il Natale di Latina’, promosso dall’assessorato alla cultura e allo sport del Comune di Latina, l’associazione Minerva e la Consulta dei Borghi hanno presentato al Circolo cittadino il video ‘Una passeggiata nei Borghi di Latina’.

Il documentario realizzato col contributo del Comune di Latina e col patrocinio della Provincia di Latina, delle associazioni di categoria Confcommercio e Impresa, è un tour nei borghi e nelle periferie di Latina, in un viaggio emozionale tra identità, storia, cultura, religiosità, natura, ma anche riflessioni, aneddoti e criticità, con la regia di Andrea Casalvieri, dell’agenzia 9cento, e le interviste del giornalista e scrittore Gian Luca Campagna.

“Il viaggio è stata una vera scoperta di luoghi unici che hanno molto da raccontare” è stato il commento dell’assessore alla cultura del Comune di Latina Silvio Di Francia, a cui ha fatto eco il presidente della Provincia di Latina Carlo Medici sottolineando che “i borghi di Latina sono dei veri e propri satelliti che ruotano attorno a un pianeta, ricchi di storia e autenticità”, mentre Annalisa Muzio, presidente dell’associazione Minerva e ideatrice della Consulta per i borghi ha affermato che “questa iniziativa del documentario fissa in modo indelebile la cultura e l’identità dei nostri borghi, che rappresentano la nostra storia ma anche il nostro futuro, perché tra i nostri obiettivi credo che siamo riusciti in parte, con le tante iniziative che abbiamo calendarizzato tra eventi sportivi e sociali, ad accorciare le distanze tra le cosiddette periferie e il cuore di Latina. Tra i nostri obiettivi futuri non nascondiamo quello di inserire i borghi in un itinerario turistico all’interno di un brand provinciale, volto alla scoperta di un unicum che non ha eguali non solo in Italia ma nel mondo. Questo documentario testimonia un riappropriarci delle nostre radici e promuovere l’oggi e il futuro dei borghi come luoghi unici di grande identità culturale”.

Tra le iniziative future c’è “quello di voler istituzionalizzare proprio la Consulta dei Borghi in seno al Comune di Latina come accaduto per il Forum dei giovani, in modo da affrontare e risolvere le problematiche che si affrontano in quelle porzioni di territori” come annunciato da Cristian Stano, componente della Consulta dei Borghi. “Una Consulta che da quando è nata tre anni fa ha avuto il merito di connettere i borghi alla città e viceversa, perché anche la città ha ancora molto da imparare dai primi nuclei storici che l’hanno fondata e che ancora oggi la caratterizzano” ha specificato la coordinatrice Donatella De Persis.

Il documentario tratta di luoghi e storie quali: Borgo Bainsizza, Borgo Montello, Borgo Podgora, Borgo Piave, Borgo Isonzo, Latina Scalo, Tor Tre Ponti, Santa Fecitola, Borgo Faiti, Borgo San Michele, Borgo Grappa, Borgo Sabotino, Borgo Le Ferriere, Borgo Carso, Chiesuola, Borgo Santa Maria, intervistando e interagendo con Gino Incerti, Emanuele Bonaldo, Claudia Marcomeni, Omar Parpinel, Domenico Pappacena, Carmine Picca, Tonino Mancino, Andrea Borsato, Cinzia Mambrin, Maurizio Mambrin, Gaetano Cavallino, suor Annunziata Guido, Sergio Zonzin, Filomena Di Meglio Cicchetti, Guliana Pizzi, Armando Salvador e Anna Nogarotto più Gino Salvador e Ida Nogarotto, vale a dire la bellissima storia di due fratelli friulani che hanno sposato due sorelle venete.

Il filmato, della durata di 18 minuti e visibile sui canali Facebook dell’associazione Minerva, è un’autentica chicca, un concentrato di emozioni e dialetti, racconti, aneddoti e aforismi che racchiudono uno scrigno di tesori autentici.