sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Ha salvato cinque bagnanti nel suo primo giorno di lavoro: la bagnina Noemi ospite della Capitaneria di Porto di Terracina

La Guardia Costiera di Terracina ha voluto esprimere i propri complimenti e riconoscimenti a una giovane Assistente Bagnanti di diciannove anni, Noemi Marangon, che ha dimostrato grande professionalità ed abnegazione durante una serie di interventi sulla spiaggia di Sabaudia, località La Bufalara, nella giornata del 21 luglio.

La giovane Assistente Bagnanti ha effettuato ben cinque interventi durante quella giornata, dimostrando un impegno e una dedizione lodevoli nella tutela della sicurezza dei bagnanti. I suoi interventi sono stati fondamentali per garantire un presidio di sicurezza prossimo ai bagnanti e per fornire un tempestivo soccorso in caso di emergenze in mare.

Il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo ha voluto personalmente ringraziare la giovane per la sua professionalità e per il valore aggiunto che ha portato alla squadra di salvataggio durante l’attività lavorativa.

L’Assistente Bagnanti svolge un ruolo cruciale nei litorali, poiché rappresenta un primo anello nella catena di soccorso in mare. La Guardia Costiera, responsabile del coordinamento delle operazioni di salvataggio e tutela della vita umana in mare, riconosce l’importanza di questa figura professionale, che contribuisce in modo significativo alla sicurezza delle persone in acqua.

Per ottenere l’abilitazione all’Assistenza Bagnanti, i candidati devono superare specifiche prove d’esame, ed è compito della Guardia Costiera rilasciare queste abilitazioni che attestano la preparazione tecnica e professionale degli operatori.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img