lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Guerra del Latte, anche Coldiretti Latina manifesta a EuRoma2: “allevatori italiani sottopagati”

di Redazione – Grande presidio della Coldiretti davanti al centro commerciale EuRoma2 per protestare contro la riduzione dei prezzi del latte. Anche una nutrita rappresentanza degli allevatori pontini è presente alla manifestazione denominata “la guerra del latte”.

Secondo la Coldiretti, gli allevatori italiani hanno perso 550 milioni di euro in un anno perché il latte viene pagato al di sotto dei costi di produzione.

“L’industria – spiega la Coldiretti – ha deciso unilateralmente di tagliare i compensi per il latte alla stalla di oltre il 20 per cento rispetto allo scorso anno, proponendo accordi capestro che fanno riferimento all’indice medio nazionale della Germania, con una manovra speculativa ingiustificata e quindi inaccettabile. Siamo di fronte, infatti, ad una palese violazione delle norme poiché il prezzo corrisposto agli allevatori è inferiore in media di almeno 5 centesimi rispetto ai costi di produzione, che variano dai 38 ai 41 centesimi al litro secondo l`analisi ufficiale effettuata dall’Ismea in attuazione della legge 91 del luglio 2015 che impone che il prezzo del latte alla stalla debba commisurarsi ai costi medi di produzione”.

Inoltre l’associazione denuncia che: “Tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti in Italia sono stranieri mentre la metà delle mozzarelle sono fatte con latte o addirittura cagliate provenienti dall’estero, ma nessuno lo sa perché non è obbligatorio riportarlo in etichetta”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img