domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Guerra alle slot, 50 firme del PD per sollecitare Comuni e Parlamento

Cinquanta amministratori del PD della provincia di Latina firmano un documento Antislot per la lotta alla ludopatia.

Promotrici dell’iniziativa il consigliere comunale di Latina, Nicoletta Zuliani, e l’assessore alla legalità di Formia, Patrizia Menanno. “Crediamo che un problema così importante e che presenta incongruenze sotto tanti punti di vista vada affrontato con estrema decisione e compattezza” spiegano le due esponenti dem.

Il documento Antislot vuole sollecitare i Comuni che ancora non hanno regolamentato le sale da gioco e giochi leciti e promuovere iniziative di prevenzione e contrasto veicolando anche buone prassi dei comuni che già hanno provveduto, proprio come il Comune di Formia dove è previsto un bollino per i locali no slot e ci sono apposite ordinanze del sindaco Bartolomeo per regolamentare il gioco.

 Gli amministratori pontini vogliono anche portare la problematica all’attenzione dei Parlamento dove sono in standby diverse proposte di legge per regolamentare la materia a livello nazionale. In particolare ci sono due proposte di legge presentate da Binetti e Basso entrambi del PD oltre ad una di iniziativa popolare presentata nel 2014. Anche la Regione viene sollecitata ad approvare una legge più puntuale che integri quella esistente con la previsione di forme di premialità per gli esercizi no slot.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img