lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Grande partecipazione per l’evento “In Guardia per la Solidarietà” a Fondi

La città di Fondi ha vissuto una giornata straordinaria dedicata allo sport grazie all’evento “In Guardia per la Solidarietà”. L’evento del Club Scherma Fondi, alla sua prima edizione, ha ottenuto il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Fondi, dell’Università di Cassino e dei Comitati Regionali Scherma e Rugby. 

La manifestazione al mattino ha registrato la partecipazione di oltre 300 alunni delle classi elementari, impegnati in diverse discipline sportive presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, grazie alla collaborazione delle associazioni sportive e non, dei territori di Fondi e Terracina. Presente anche l’Università di Cassino con diversi iscritti ai corsi di laurea in Scienze Motorie.

Il pomeriggio, presso il Castello Baronale, è stato caratterizzato dal successo del convegno “Lo Sport come Processo Trasformativo”, con la partecipazione delle istituzioni dei comuni limitrofi, degli studenti dell’Università di Cassino e delle scuole superiori di Fondi, numerose associazioni sportive e esponenti del terzo settore.

Ruben Tullio, promotore dell’evento, sottolinea: “Il mondo dello sport, come ogni altra attività sociale, svolge un ruolo cardine nella promozione di una società sana e nella costruzione di un futuro prospero per le generazioni a venire. Dobbiamo amplificare le sinergie tra territori, associazioni, odv per promuovendo una visione di crescita condivisa”. continua Ruben Tullio “L’evento di oggi si sviluppa da queste premesse, e la partecipazione attiva del territorio è motivo di orgoglio e conferma le nostre intenzioni”.

L’evento è stato un successo anche grazie alla presenza dei Presidenti dei Comitati Regionali di Scherma e Rugby. “E’ importante essere presenti a questi appuntamenti per rimarcare l’importanza dello sport nei processi di integrazione e crescita dei territori.” ha dichiarato Claudio Fontana, Presidente CR FIS “La Federazione Italiana Scherma è stata tra le prime a muoversi su questi temi e oggi la Scherma Integrata è uno dei pilastri della nostra attività. Complimenti per questa iniziativa per lo spessore dei suoi ospiti e la qualità dei temi trattati.” conclude il Presidente Fontana. “Non possiamo parlare di valori sportivi se poi questi non trovano riscontro nelle nostre azioni. Come Federazione Italiana Rugby siamo costantemente impegnati nei territori affinché questi valori trovino concretezza” sottolinea il Presidente CR FIR Maurizio Amedei che poi commenta l’attività del mattino e anticipa qualche novità in vista del nuovo anno “Vedere tutti quei bambini stamattina divertirsi provando le diverse discipline sportive è stato emozionante. Inoltre, vista la passione e la serietà dei promotori di questa giornata, presto apriremo un tavolo di discussione per portare il rugby e un grande evento in questi territori”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img