Si è tenuta questo pomeriggio, 15 dicembre, la 18esima edizione della Corsa di Natale per Telethon. Fine anno ad alta intensità per l’atletica di Latina, quindi, sotto molteplici sfaccettature, da quella agonistica al promozionale con l’aggiunta della solidarietà. La tradizionale manifestazione di fine anno caratterizzata dall’importante connubio con Telethon, anche quest’anno si disputa al parco Falcone e Borsellino di Latina, conosciuto da tutti come i Giardinetti.

Un euro di ogni iscritto andrà a Telethon per la ricerca sulla distrofia muscolare e le malattie genetiche in genere, sia della gara competitiva che della non competitiva di 2 chilometri aperta a tutti ed anche nei mini-percorsi riservati ai più giovani.

La gara vera e propria sulla distanza di circa 7 chilometri sta crescendo di anno in anno, piace ed è sentita. Probabilmente anche per la conferma dell’inserimento come terza tappa del circuito podistico In corsa libera indetto da Opes con la collaborazione dalla Fidal.

A vincere lo scorso anno il romano Fabrizio Spadaro che ha staccato nell’ultimo dei tre giri il portacolori locale Cristian Falcone, mentre per la terza piazza l’ha spuntata il sempreverde cisternese Mauro Sciullo, quarto il ceco Gregor Strojny che ha preceduto di un soffio il giovanissimo Gabriele Carraroli di borgo Podgora e poi via via tutti gli altri che hanno animato questa grande giornata sportiva.

La prova al femminile è stata vinta dalla ciociara Ilaria Terzigni precedendo di una manciata di secondi le beniamine locali, una instancabile Catia Addonisio e la giovanissima Valentina Mansutti.

La Corsa di Telethon di sabato sarà l’ultima gara del 2018 e trampolino di lancio della prossima stagione nella quale avremo ben altre 31 gare nel calendario provvisorio, che potrà infatti essere soggetto ad ulteriori candidature. L’organizzazione è dell’Atletica Latina 80 con il patrocinio della Fidal, dell’Opes, dell’amministrazione comunale di Latina e di Intesatletica. Uno staff organizzativo ben collaudato, già reduce delle grandi emozioni con la Mezza Maratona dello scorso 18 novembre il cui ricordo è ancora ben vivo negli occhi dei podisti locali.

Ma sabato 15, nel segno di Telethon, non sarà solo agonismo; è prevista una folta partecipazione anche alla non competitiva di circa 2 chilometri ed anche nei mini percorsi di 200 – 300 metri previsti per i ragazzi (2005-2013).

L’appuntamento è per tutti alle 14,30 al campo Coni di via Botticelli, con la partenza dei percorsi promozionali programmata per le 15,30 e la gara ufficiale dieci minuti dopo, su di un percorso ricavato all’interno dei Giardinetti, parco individuato dalla Fidal e dall’amministrazione comunale per allestirci un percorso permanente per i podisti.

Il presidente del comitato organizzatore, Giampiero Trivellato, ci dice: “Appuntamento classico ed immancabile – ha detto il presidente del comitato organizzatore, Giampiero Trivellato – per una gara che comporta tanti sforzi ma ci riempie di gioia per l’alto messaggio di solidarietà che trasmette. Un ringraziamento a tutti coloro che ci sono stati vicini e ci hanno aiutato permettendo l’organizzazione dell’evento, al coordinatore di Telethon Erminio Di Trocchio ed il nostro sponsor tecnico il negozio Athletics di Anzio”.