giovedì 20 Gennaio 2022

Governo, per Renzi ci sono le condizioni: sabato scioglie la riserva

di Redazione – E’ stata una giornata molto intensa quella di oggi per Matteo Renzi che ha terminato le consultazioni e si appresta a riferire al Presidente Napolitano i risultati di questi giorni di colloqui. Il segretario del PD ha promesso che entro sabato scioglierà la riserva ed è ottimista di avere già lunedì la fiducia.

Oggi il sindaco di Firenze ha incontrato Silvio Berlusconi che a sorpresa ha dato il suo beneplacito al premier in pectore “Sono molto contento di vedere un premier che ha la metà dei miei anni” ha detto il Cavaliere che è tornato per la prima volta in Parlamento dopo la sua decadenza da senatore. Il leader di Forza Italia ha confermato che il partito sarà all’opposizione ma ha lasciato un’apertura sulle riforme.

Dopo Berlusconi, Renzi ha incontrato Grillo, in un colloquio ovviamente trasmesso in streaming. Poca discussione politica e tante battute tra i due che non hanno fatto altro che punzecchiarsi. Nessun contenuto e molti insulti per una conversazione di nove minuti al termine della quale Grillo è uscito in sala stampa e ha aggredito i giornalisti. “Avreste dovuto pagare il biglietto” ha scherzato Renzi “Mi dispiace tanto per chi ha votato i 5 stelle – ha aggiunto -, meritate di più, amici, ma vi prometto che cambieremo l’Italia anche per voi”.

CORRELATI

spot_img
spot_img