Si è conclusa in grande la stagione sportiva del Giro dell’Agro Pontino, circuito ciclistico targato Opes, che ha coinvolto nell’anno sportivo 2019 migliaia di appassionati delle due ruote lungo i percorsi del calendario nelle più disparate località laziali.

Venerdì scorso, alla presenza del presidente del comitato provinciale Opes Latina, Daniele Valerio ed il dirigente regionale, Roberto Martin, si sono svolte le premiazioni finali del circuito che hanno visto protagonisti i vincitori assoluti nelle varie categorie.

“Ringrazio l’Opes che ci ha permesso – spiega spiega Michele Romaggioli responsabile nazionale di Opes Ciclismo – di svolgere nei migliori dei modi la stagione ciclistica appena conclusa. Tengo a ringraziare tutti i collaboratori e a tutte le istituzioni che ci hanno sostenuto in questo lungo anno passato insieme. Vi do appuntamento al 2020 con la nuova edizione del Giro dell’Agro Pontino”.

Per la categoria Elitè prima piazza per Luca Pannozzo del team bike Terracina, seguito da Giuseppe Soldi dell’asd veloteam Latina e Michele Romaggioli del team Cmax.

Per la categoria Adulti primo posto per Ugo Cardinale del Peloso team, secondo posto per Angelo Impemba del team Fiormonti e terzo posto per Andrea Pagliaroli del Gatto&Volpe.

Passando alla categoria veterani prima piazza per Gianluca Sarrecchia della Drago on bike, seguito da Alessandro Violetta della pms Sabaudia e Marco Pezza della team bike Terracina.

Per la categoria Gentleman primo Roberto Zampa del Gatto&Volpe, secondo Danilo Mattioli della Center bike e terzo Alberto Serafini del Peloso team.

Nella categoria SuperGentleman tris di premiati per il Peloso team con il primo posto di Giuseppe Negro, secondo posto per Pasquale Moricono e terzo posto per Renato Botticelli.

Infine nelle premiazioni di società a primeggiare su tutte per numero di presenze è stata la Center Bike del presidente Fabio Pietrosanti, seguita dalla Drago on bike di Gianluca Sarrecchia ed infine il Peloso team di Massimo Peloso.