Giovanni Acampora
Giovanni Acampora e Maria Rosa Trio

Sventola la bandiera tricolore in piazza della Libertà a Latina per il 73° anniversario della Repubblica italiana.

E’ una ricorrenza che rispolvera quell’identità e unità nazionale, all’insegna dei principi di libertà e democrazia affermati dalla Carta Costituzionale.

Uomini e donne dello Stato, tutti rigorosamente schierati, autorità civili, militari e dell’associazionismo hanno ammirato quel vessillo alzato tra un cielo di giugno, carico di speranza.

Tra loro anche il presidente di Confcommercio Lazio e Lazio sud Giovanni Acampora, l’unico rappresentante del mondo dell’impresa, che è stato insignito da Sergio Mattarella dell’alta onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana”.

A consegnargli il prestigioso riconoscimento il prefetto di Latina, Mario Rosa Trio.

Gioia, soddisfazione e commozione si sono manifestate sul volto di Acampora, che si è saputo distinguere per il suo curriculum, i suoi studi giuridici, i suoi trascorsi come ufficiale dell’aeronautica, il suo rigore e soprattutto per l’aver riorganizzato la struttura di Confcommercio Lazio sud, andando a ricomporre e a riconoscere gli stessi obiettivi per le due province di Latina e Frosinone.

Un’investitura non facilmente perseguibile per Giovanni Acampora, oggetto di un lungo iter di selezione che è partito dalla Prefettura di Latina. Solo dopo un’attenta valutazione ha ottenuto il via libera dal Ministero e successivamente dal Dipartimento del Cerimoniale di Stato per il Decreto di nomina direttamente dal presidente della Repubblica.