domenica 29 Gennaio 2023

Giornata difficile per i pendolari pontini: sciopero di bus e treni

Potrebbe essere, e per qualcuno forse lo sarà, una giornata campale per i pendolari in provincia di Latina a cause dello sciopero di autobus e treni. Una agitazione che rientra nello sciopero generale di 24 ore che interessa anche altri settori coinvolgendo anche la scuola, la sanità e la logistica.

Gli autobus si fermano oggi e non sarà il solito sciopero ‘invisibile, tanto che anche Csc Mobilità, ovvero la società che gestisce il trasporto pubblico nel comune di Latina, ha fatto sapere che a causa dell’agitazione ‘il servizio potrà subire forti ripercussioni”. Garantite le fasce orarie 6:30 – 9:30 e 13:30 – 16:30. Analogo il discorso per le corse Cotral. L’astensione dalle prestazioni lavorative è prevista dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; saranno comunque garantite tutte le corse dei bus fino alle 8:30 del mattino e quelle alla ripresa del servizio alle 17 fino alle 20.

L’agitazione però, come detto, riguarderà anche il trasporto su rotaia. Lo sciopero dei treni durerà 24 ore, con inizio alle 21 di ieri, primo dicembre, alle 21 di oggi; da Trenitalia fanno comunque sapere che nel corso della protesta sindacale Frecce e Intercity circoleranno regolarmente, e i servizi del trasporto ferroviario regionale saranno garantiti nelle fasce pendolari dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00. “Nel resto della giornata – si legge in una nota -, Trenitalia si impegna ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti, con possibili leggere modifiche al programma dei treni”.

CORRELATI

spot_img
spot_img