Con la sua prorompete carica di simpatia, genuinità e allegria, Simone Metalli, in arte Geppo show, domenica pomeriggio è venuto a visitare la struttura dell’hospice San Marco, regalando momenti di puro divertimento a tutti, pazienti e familiari,  con le sue divertentissime barzellette e scambiando battute con ciascuno di loro.

Risate, emozione, ma anche grande umanità, queste le credenziali dell’artista Simone Metalli.

Geppo è un fenomeno della barzelletta romana, diventato famoso in poco tempo grazie alla rete, postando barzellette sulla sua pagina Fb e sul suo canale Youtube.

Romano, classe ‘ 71, il nome Geppo deriva dalla sua passione per il protagonista del fumetto nato negli anni 60, ma soprattutto gli viene dato dagli amici, per le caratteristiche buffe che accomunano Simone al protagonista stesso.

Raccontare barzellette è una passione che coltiva sin da piccolo, collezionando libri di barzellette e immedesimandosi nelle stesse fino quasi a farle vivere in prima persona.

Il suo motto “Ridi…è gratis” che simboleggia la passione e dedizione di Geppo di regalare una sana risata giornaliera, anche se per pochi minuti.

Nel 2015 Geppo arriva al talent show “Tu Si Que Vales” raggiungendo unanime consenso del pubblico.

Il vero debutto di Geppo come comico, inizia nel 2016 portando per la prima volta live uno show tutto incentrato sul suo personaggio al teatro Auditorium della Cinciliazione, ottenendo ottimi riscontri dal pubblico e un sold out eccellente come esordio.

A novembre del 2017 entra a far parte del team di Dimensione Suono Roma con la conduzione – assieme al collega Ignazio Failla – dello show mattutino La Sveglia dei gladiatori, in onda dalle 6 alle 9 tutte le mattine dal lunedì al sabato. Lo show radiofonico, si afferma da subito come campione di ascolti e si presenta come contenitore di musica, energie e gag divertenti e veraci, dedicate alla Capitale e ideali per il risveglio dei romani.

Geppo show sarà ospite, sabato 7 dicembre alle 20.30 al Teatro Moderno, nello spettacolo di beneficenza, organizzato per il 10° anniversario dell’Hospice San Marco.