sabato 18 Maggio 2024
spot_img

Gaeta, via libera alla messa in sicurezza del torrente Pontone

Possono cantare vittoria i residenti della zona del torrente Pontone di Gaeta. Dal 13 novembre partiranno i lavori di messa in sicurezza del cosiddetto “Rio d’Itri”, grazie a un finanziamento di 240 mila euro della Regione Lazio. Sono previsti, infatti, interventi di manutenzione ordinaria che riguardano il taglio della vegetazione e la pulizia dell’alveo tramite asportazione dei sedimenti di qualsiasi dimensione. Si renderà, in questo modo, il deflusso delle acque più libero dagli ostacoli.

“Andiamo a ridimensionare l’attuale rischio di esondazione del torrente – ha spiegato il sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano – con l’auspicio di ricevere ulteriori fondi regionali per eliminare totalmente il pericolo. Proseguiamo quindi con la massima attenzione ed impegno l’attività di monitoraggio e pulizia del fossato, ristabilendo importanti condizioni di sicurezza”.

Ubicato sul versante tirrenico dei monti Aurunci, il bacino idrografico del torrente Pontone attraversa tre comuni: Formia, Gaeta ed Itri. Ha una superficie complessiva di 55,03 kmq ed una lunghezza totale pari a 14 km circa. Sfocia a mare, in corrispondenza della spiaggia di Vindicio nel comune di Formia. Gli interventi interesseranno solo l’area del territorio comunale di Gaeta, dove a causa di un violento nubifragio il 31 dicembre del 2012 perse la vita Concetta Gigliano.

Francesca De Meo
Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img