Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Per questo reato due ragazzi di 23 anni sono stati arrestati dai carabinieri che, nel corso di alcuni controlli del territorio, li hanno trovati in possesso un panetto di hashish unitamente ad altre dosi già suddivise, per un totale complessivo di 176 grammi.

I due, dopo gli accertamenti di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.