Gaeta, riempì la scissura della montagna per fare un parcheggio: demolito l’ecomostro

Demolito l’ecomostro di Gaeta. La questura di Latina, i carabinieri e la guardia di finanza, questa mattina, 20 aprile, a Gaeta (lt), hanno dato esecuzione al provvedimento datato del novembre 2011, del prefetto di Latina, originato da una sentenza del Tar del Lazio, con il quale è stata disposta l’effettuazione dei lavori di ripristino dello stato dei luoghi in località “Le scissure”.

L’esecuzione forzata, che ha consentito l’allestimento del cantiere e l’esecuzione dei lavori, è stata necessaria a seguito delle ripetute iniziative di protesta perpetrate dalla proprietaria dell’area, la quale, in passato, ha impedito l’attuazione del provvedimento, in un’area naturale protetta, ove una scissura nella montagna era stata riempita per farne un parcheggio per il lido e alla  cementificazione selvaggia dell’area.

SHARE