di Daniela Pesoli – Martedì prossimo, presso la sede dell’Autorità portuale di Civitavecchia, si riunirà la commissione di istruttoria che dovrà assegnare gli stalli per il nuovo mercato del pesce di Gaeta in località ex Canaga dopo la chiusura dell’area di Peschiera sul lungomare Caboto.

Le domande degli operatori arrivate nell’ambito del bando sono 19 su 14 posti disponibili. La commissione dovrà esaminare la documentazione fornita dagli esercenti e stilerà una prima graduatoria in base alla quale procedere con le assegnazioni.

Si stima che nel giro di un mese il nuovo assetto del mercato del pesce di Gaeta sarà definito.

Si dovrebbe concludere quindi a breve la lunga vicenda del mercato del pesce, contrassegnata da ricorsi legali degli operatori e del Comune dopo che quest’ultimo a novembre scorso ha ordinato l’interruzione della vendita a seguito di irregolarità igienico- sanitarie rilevate da Asl e Nas.

L’ultimo atto della querelle è datato 15 gennaio 2020 quando il tribunale amministrativo regionale del Lazio, sezione di Latina, ha respinto il ricorso degli esercenti contro la chiusura del mercato.

Da allora i banchi del vecchio mercato ittico sono inattivi. Ora riapriranno, ma in una sede nuova e più adeguata.