ecocompattatore Gaeta
Uno degli ecocompattatori istallato a Gaeta

A Gaeta sono stati installati i 4 compattatori ecologici di plastica e alluminio. Dopo le polemiche sollevate dal Movimento 5 Stelle che denunciava la presenza di un solo macchinario, tutti gli ecocompattatori sono stati ora sistemati presso la Torre Civica in Piazza XIX Maggio, a Villa Sirene, nel quartiere di Calegna in Viale America, e a Gaeta Medievale presso Villa Traniello alle spalle del Bar.

Tutto è andato come da cronoprogramma: in un primo momento è stato sperimentato l’ecocompattatore in Piazza XIX Maggio e ora è stato possibile installare anche gli altri, che andranno ad aumentare la raccolta differenziata di Gaeta, passata dal 25 al 58% in meno di un anno. “Ma la soddisfazione per i risultati inaspettati non ci impigrisce, anzi ci lancia verso nuovi obiettivi – così il Sindaco Cosmo Mitrano -. Vogliamo incentivare con ogni mezzo la differenziazione dei rifiuti e il loro corretto conferimento e smaltimento, nella consapevolezza che ciò significherà tagliare importanti traguardi a beneficio della collettività, sia in termini di risparmio economico che di salvaguardia dell’ambiente. In tale ottica si pone l’installazione degli eco compattori che, ci auguriamo, saranno spesso da svuotare perché colmi di bottiglie e lattine!”.

Gli ecocompattatori possono accogliere solo ed esclusivamente bottiglie di plastica o lattine di alluminio. Per ogni oggetto inserito viene rilasciato un ticket di un punto che può essere convertito in buono spesa presso gli esercizi commerciali aderenti.