Caboto Gaeta

Far conoscere la tematica e responsabilizzare i giovani di fronte agli episodi che destando un preoccupante allarme sociale.

La ricorrenza della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne sta offrendo quest’anno una doppia occasione agli studenti dell’Istituto nautico “Giovanni Caboto” di Gaeta.

L’Istituto nautico “Giovanni Caboto” a Gaeta

La prima, nella mattinata, prevede una conferenza nell’aula Magna del plesso con il personale della Polizia di Stato. Un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Interno, al fine di sensibilizzare gli adolescenti.

Il secondo appuntamento, invece, è in programma per mercoledì 27 novembre. Si tratta di un workshop dal titolo “Amare è prendersi cura”, incentrato sui maltrattamenti nelle relazioni affettive e familiari, a cura del centro anti-mobbing “Silvana Mangano Veronica De Laurentiis Onlus”.

A moderare l’incontro Leonarda Aceto, psicologa e psicoterapeuta, e Maria De Tata, pedagogista e criminologa.

Obiettivo cardine è promuovere la cultura del rispetto, al pari di quella dell’uomo, attraverso il riconoscimento di discriminazioni e pregiudizi nel linguaggio comune e nelle immagini.