Un momento della conferenza stampa dopo gli arresti

Saranno processati con rito abbreviato gli imputati per il furto di via Palermo nel quale fu ucciso uno dei ladri, Domenico Bardi. Gli avvocati hanno chiesto il rito alternativo, che prevede la riduzione di un terzo della pena, dopo che il pubblico ministero, Simona Gentile, aveva chiesto il giudizio immediato.

Il processo è stato fissato per l’8 giugno prossimo e si terrà davanti al giudice per l’udienza preliminare Giuseppe Cario. Quattro sono gli imputati, due in carcere, Salvatore Quindici e Giuseppe Rizzo, e due ai domiciliari Antonio Bellobuono e Mariarosa Autori. Tutti di Napoli, dovranno rispondere di furto aggravato e non di rapina come in un primo momento contestato. E’ stato il Riesame a derubricare il reato e ad alleggerire in qualche modo la posizione degli indagati.