anziano

Hanno messo a segno tre furti agli anziani a Latina, tutti alla giornata di ieri. Ma grazie alle immagini di videosorviglianza sono stati identificati e rintracciati ieri sera a Cecchina. Ad essere arrestati dai Carabinieri di Latina e Cecchina, die cittadini peruviani, di 34 e 51 anni.

I due ieri, con l’aiuto di un complice ancora da rintracciare, hanno avvicinato le 3 persone ultrasettantenni in diverse zone di Latina, tra le 9 e le 10. Con la scusa di sapere dove fosse una certa casa di cura, il terzo complice si introduceva nelle auto rubando borse, soldi ed effetti personali.

I Carabinieri di Latina hanno raccolto le denunce e le testimonianze delle tre vittime. Poi grazie all’aiuto delle immagini di videosorveglianza installate presso i locali commerciali della zona sono riusciti a raccogliere elementi importanti per risalire agli autori dei furti.

Due dei responsabili sono quindi stati rintracciati e fermati a Cecchina. La “banda” operava avvicinando le persone prevalentemente basandosi sull’età. Venivano scelti gli anziani in quanto ritenuti più vulnerabili, in luoghi dove era facile darsi alla fuga.

Le perquisizioni a carico dei due fermati hanno permesso di rinvenire un telefono cellulare e 1.600 euro. I due arrestati sono stati portati nel carcere di Rebibbia e a Velletri.