martedì 28 Giugno 2022

Fumata bianca in Comune a Latina sulle progressioni economiche orizzontali. Accordo raggiunto

Dopo mesi di tira e molla e dipendenti in guerra aperta con l’amministrazione comunale arriva la schiarita.

Sulle progessioni economiche orizzontali è stato raggiunto l’accordo.

Passata la linea dell’amministrazione che ha accolto alcune istanze sindacali.

Le parti hanno raggiunto il punto di intesa sia relativamente alla decorrenza della seconda Peo alla data del 22 maggio 2018, all’indomani dell’entrata in vigore del Contratto collettivo nazionale del lavoro sia, nell’individuazione della platea degli aventi diritto alla partecipazione alla selezione, allargata ai dipendenti apicali.

Questi ultimi infatti, ferme le domande di partecipazione eventualmente già presentate, avendone i requisiti alla data del 20 dicembre 2018, potranno partecipare o integrare le domande di partecipazione già presentate nel termine di 15 giorni e, nei limiti del budget assegnato, potranno beneficiare dell’istituto.

L’amministrazione, guidata dal sindaco Coletta da parte sua, ha assunto l’impegno a concludere le procedure entro il 31 dicembre prossimo.

“Ringraziamo – spiega in una nota l’amministrazione comunale il prefetto Maria Rosa Trio per l’equilibrio con il quale ha agito il delicato ruolo assegnatole dalla procedura di legge, tutti gli uffici comunali che hanno contribuito a dirimere gli aspetti tecnici e giuridici sottesi alla vicenda e le organizzazioni sindacali per avere, nei fatti, riconosciuto la fondatezza delle difficoltà interpretative e collaborato al tavolo per il loro superamento“.

CORRELATI

spot_img
spot_img