Fratelli d’Italia mette radici anche a Sezze.

Il partito continua a crescere in provincia di Latina e le parole d’ordine sono radicamento, inclusione e impegno per dare risposte ai cittadini.

Si è presentato, partendo da questi presupposti, oggi a Sezze il nuovo coordinamento di Fratelli d’Italia.

Presenti all’auditorium San Michele Arcangelo il senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini e l’eurodeputato Nicola Procaccini.

L’incontro è stato moderato da Emanuele Ceccano. Hanno portato i loro saluti il sindaco di Sezze Sergio Di Raimo e Giovanna Coluzzi, esponente locale storica di Fratelli d’Italia.

Pasquale Casalini è stato nominato portavoce comunale.

“Sezze è sempre stato un terreno difficile per la destra – ha spiegato Calandrini – oggi entriamo nel cuore della città con grandi ambizioni. Sezze è l’unica città sopra i 15.000 abitanti della provincia di Latina ancora guidata dal Pd. Il nostro sogno è uno: far cadere l’ultima roccaforte del centrosinistra e dare a questa città una svolta e un futuro che ora non ha. Con il portavoce Pasquale Casalini e tutto il direttivo lavoreremo per questo. In bocca al lupo a tutti!”

Un ulteriore passo verso ambiziosi traguardi che passeranno, di necessità per la prova delle urne.

Congratulazioni al nuovo portavoce ma soprattutto buon lavoro all’intero gruppo di Fratelli d’Italia, che a Sezze – spiega Procaccini – inizia ufficialmente questa nuova avventura politica nel nome dell’amore per la propria città e per la propria nazione. Fratelli d’Italia rappresenta il movimento politico destinato a cambiare la realtà che ci circonda negli anni che verranno. Ho voluto fortemente essere presente qui oggi perché voglio testimoniare personalmente l’entusiasmo per questo nuovo inizio”.

Sezze è solo uno dei coordinamento che prendono forma in provincia di Latina sotto la spinta del consolidamento.

“Anche a Sezze Fratelli d’Italia fa partire la sua organizzazione, proseguendo il lavoro che si sta facendo anche in altri comuni della provincia di Latina. Fratelli d’Italia – aggiunge Enrico Tiero, impossibilitato a partecipare – è un partito inclusivo: grazie all’intuizione di Giorgia Meloni di aprire il partito ai moderati e alla società civile, il consenso è nettamente aumentato. Le persone che rappresenteranno il partito di Sezze daranno il loro contributo in positivo per la crescita del partito. L’obiettivo è far diventare il partito la prima forza politica della provincia di Latina”

“Con la costituzione del partito abbiamo chiuso un cerchio che era nato da Latina con l’appoggio a Nicola Calandrini come senatore-. È stato un percorso lungo ma adesso – ha concluso il portavoce Pasquale Casalini – ci troviamo a rappresentare il partito orgogliosamente. Cercheremo di dare a questo paese una regia di comando in futuro, nel frattempo offriamo all’amministrazione l’appoggio istituzionale della filiera di Fratelli d’Italia rappresentata in Parlamento dal Senatore Nicola Calandrini e in Europa dal deputato Nicola Procaccini”.