domenica 27 Novembre 2022

Fratelli d’Italia incassa l’adesione del sindaco Tomei aspettando La Pegna da Aprilia

Nuovo colpo in casa Fratelli d’Italia che giorno dopo giorno continua ad ufficializzare i nuovi ingressi nel partito.

Oggi la parola spetta al coordinatore provinciale, Nicola Calandrini, la Silvi a Cori invece aveva visto scendere in campo il vice coordinatore regionale Enrico Tiero, che presenta l’adesione al partito della Meloni del sindaco di Rocca Massima, Angelo Tomei.

Le parole, che Calandrini affida ai social, sono quelle dell’encomio.

Angelo Tomei è Rocca Massima, rappresenta una comunità. La sua adesione al nostro movimento ha un doppio significato: entra con noi un amico che ha nei valori della destra italiana il suo caposaldo. Angelo era dalla stessa parte quando era difficile, non ha cambiato atteggiamento quando è stato facile ed ora abbraccia con coraggio un percorso che non è certo in discesa. Entra a condividere questa battaglia un uomo che prima di ordinare agisce, che per la sua gente ci mette anima, faccia, sentimenti e lavoro, un sindaco che sta non tra la gente, ma con la sua gente, quando c’è il sole e quando nevica”.

Tra un paio di giorni, se non addirittura domani, ci si aspetta che vengano ufficializzate nuove adesioni.

E stavolta, stando il turn over sul piano mediatico messo in atto, dovrebbe toccare ad Enrico Tiero prendere la parola.

In campo, tra le più adesioni accreditate c’è quella di Vincenzo La Pegna.

Storico consigliere comunale di Aprilia, La Pegna era sceso in campo alle ultime elezioni regionali del Lazio di marzo 2018 annunciando la sua candidiatura con la lista ““Noi con l’Italia”, la cosiddetta quarta gamba del centrodestra.

Il rapporto con Enrico Tiero è storico ed un ritorno a casa a dir poco naturale.

Con La Pegna non si escludono altri ingressi da parte dei comonenti della lista “Aprilia Valore Comune” di cui è espressione in consiglio comunale.

Intanto una cosa è certa il peso specifico della lista di Fratelli d’Italia per le elezioni provinciali continua a crescere.

La logica dei piccoli passi e della competizione interna potrebbe essere la vincente.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img