E’ stata ufficializzata ieri l’entrata dell’ex capogruppo di Forza Italia, Antonello Aurigemma, nelle file di Fratelli d’Italia.

Dopo una breve fase di riflessione, sancita dall’entratat nel griuppo mnisto in consiglio regionale e il passo indietro rispetto al progetto politico di Toti, Aurigemma è uscito allo scoperto.

Nel corso della conferenza stampa che si è svolta a Montecitorio la Meloni dopo aver espresso soddisfazione per il nuovo acquisto, tra l’altro pezzo da novanta in termini di consenso non solo a Roma ma anche nella sua provincia, ha sottolineato come Fratelli d’Italia possa ormai rappresentare anche la casa dei moderati.

Come anticipato da latinaquotidfiano.it, il manifesto lanciato da Aurigemma per trovare una casa dei moderati, aveva ottenuto quale primo sostenitore proprio il partito della Meloni.

Aurigemma non entra da solo ma porta con sè un gruppo di fedelissimi che nelle prossime settimane ratificheranno la scelta.

Tra questi, per la provincia di Latina, i riflettori si sono accesi sull’attuale consigliere comunale azzurro Giorgio Ialongo.

Da sempre vicinissimo all’ex capogruppo di Forza Italia, Ialongo ha sinora seguito passo passo le scelte effettuate da Aurigemma.

Ricalcando alla perfezione ogni passaggio. La rottura tra le righe con Forza Italia guardando a Toti prima, il silenzio e la decisione di stare un pò sullì’Aventino subito dopo, segnato anche dalla comparsa e scomparsa del ruolo di esponente e capogruppo di Forza Italia dagli interventi sulla stampa.

A pensar male si fa peccato si dice in gergo ma a volte ci si azzecca e nelle prossime settimane una nuova conferenza stampa all’insegna del partito della meloni potrebbe vedere nuove adesioni provenienti proprio da casa Forza Italia.

Il nodo per Ialongo è capire la collocazione in un partito che proprio in provincia di Latina ha già tra i suoi leader accreditati ex azzurri e campioni di consensi.