domenica 19 Maggio 2024
spot_img

FOTO – Al via la seconda edizione di “Metti un frutto sotto il banco” promossa da Mof e comune di Fondi

Ha preso il via ieri mattina, con prima tappa all’Istituto comprensivo Garibaldi, la seconda edizione di “Metti un frutto sotto il banco”, il progetto e concorso promosso dal Comune di Fondi e dal Mof allo scopo di portare sui banchi di scuola le corrette abitudini alimentari. Tantissime le domande degli studenti delle classi della primaria alla nutrizionista Martina Parisella. Hanno voluto partecipare alla lezione inaugurale anche il sindaco Beniamino Maschietto, l’assessore alle Attività Produttive Stefania Stravato e il direttore del Mof Roberto Sepe. Apprezzatissimo il dono ricevuto dagli studenti, ovvero un sacchetto ecosostenibile contenente frutta proveniente dal Mof, indispensabile per iniziare ad applicare sin da subito le regole di una sana e corretta alimentazione.

Gli studenti avranno tempo fino a fine aprile per produrre gli elaborati con cui partecipare al concorso. I lavori vincitori saranno tre e si aggiudicheranno una fornitura di ortofrutta e la pubblicazione dell’elaborato sui canali social istituzionali dei due enti.

«È importante – ha detto il primo cittadino di Fondi Beniamino Maschietto agli studenti – il consumo di frutta e verdura tutti i giorni e nelle giuste quantità. Rispetto ai vostri genitori e ai vostri nonni, oggi c’è più conoscenza e c’è più anche maggiore possibilità di scegliere i cibi che ci fanno stare bene. Lo scorso anno – ha concluso – sono arrivati degli elaborati bellissimi, voi dovrete essere ancora più bravi per diffondere sempre di più la consapevolezza del mangiare sano».

«Dopo aver collaborato per l’Anno internazionale della frutta e della verdura – ha spiegato il direttore del Mof Roberto Sepe – con il sindaco e con l’assessore Stravato ci siamo domandati cosa poter fare per continuare un percorso virtuoso e così è nato ‘Metti un frutto sotto il banco’. Un progetto che secondo me dovrebbe entrare stabilmente nella didattica delle scuole, perché quando parliamo di sana alimentazione parliamo della nostra salute».

I prossimi appuntamenti sono: mercoledì 22 presso l’Istituto comprensivo “Aspri” e lunedì 27 presso l’Istituto comprensivo “Milani”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img