Claudio Fazzone
Claudio Fazzone

Forza Italia a Latina ha chiesto un incontro a Claudio Fazzone. I motivi e i temi trattati rimangono per ora riservati, come anche la data dell’appuntamento, ancora non confermata. Ma tutto lascia supporre che si terrà la prossima settimana. 

Questo perché il partito rimane in un limbo, in attesa di una riorganizzazione che è sempre annunciata e sempre rimandata. Dei congressi ancora non c’è traccia nonostante fossero state annunciate riunioni. 

Nel resto del centrodestra, la Lega viaggia con il vento in poppa, Fratelli d’Italia si è ulteriormente rafforzata grazie all’adesione di Cuori Italiani di Enrico Tiero. Insomma, tutti gli altri partiti sembrano in salute e sulla cresta dell’onda, mentre Forza Italia è chiusa nel suo isolamento e nelle sue frizioni interne.

Adesso evidentemente il partito vuole vederci chiaro e chiede al suo coordinatore regionale come si intende andare avanti. Incombono diverse scadenze: le elezioni provinciali, e soprattutto le elezioni europee. 

Proprio l’appuntamento di maggio 2019 starebbe molto a cuore: il partito non intende fare per l’ennesima volta il portatore di voti, come accaduto con le elezioni politiche che hanno visto escluso Alessandro Calvi da un posto in parlamento per una manciata di voti ma soprattutto per una collocazione infelice nel listino bloccato. Certo non sarà facile considerando che le Europee vedono Latina inserita in un collegio molto ampio che comprende diverse regioni, e dove il candidato numero 1 è senza dubbio Antonio Tajani e se il partito non recupera nei sondaggi difficilmente ci sarà spazio per eleggere due persone.

L’altro tema che probabilmente potrebbe essere messo in agenda saranno le elezioni amministrative. A Latina si vota nel 2021, salvo imprevisti, ma il partito non ha intenzione di ripetere l’esperienza del 2016, quando la candidatura di Alessandro Calvi (sempre lui), fu decisa a ridosso del voto. Questa volta l’obiettivo di tutti, anche del coordinatore Fazzone, è giocare in anticipo. Anche se lo stesso Fazzone ha pubblicamente detto che nessuno dei suoi per il momento può aspirare ad essere candidato.

Insomma, sarà un incontro chiarificatore e di programmazione e nessuno vuole sentire parlare per ora di resa dei conti.