Un viaggio della memoria itinerante del Teatro Bertolt Brecht di Formia per non dimenticare il dramma della shoah.

In occasione della Giornata della memoria del 27 gennaio, andranno in scena gli spettacoli della rassegna “Mai più” per mantenere viva la coscienza civica e raccontare un delicato periodo della storia ai più giovani.

Lo spettacolo “La valigia dei destini incrociati” scritto da Alessandro Izzi per la regia di Maurizio Stammati e interpretato da Chiara Di Macco, Lello Serao e Gianluca Cangiano sarà il 21 gennaio all’Istituto “Giovanni XXIII” di Monte San Biagio, il 22 gennaio a Cotignola, il 26 e 27 gennaio a Fondi e il 31 gennaio a Castellammare.

“Zingari Lager”, invece, farà tappa il 23 e 24 gennaio a Lecco e Pasturo, il 30 al museo ebraico di Fondi con le musiche zigane dal vivo dei Taraf de Metropolitana.

Dal 26 al 31 gennaio, infine, il programma di eventi ad ingresso libero a Fondi grazie al bando a sostegno di iniziative per la costruzione di un archivio della memoria storica del Lazio della Regione in collaborazione con l’amministrazione comunale e il Parco dei Monti Ausoni e lago di Fondi.