domenica 5 Febbraio 2023

Formia, Torrente Pontone: il Comitato esorta l’amministrazione a una immediata pulizia

Nonostante le continue segnalazioni, il Torrente Pontone di Formia versa ancora in uno stato di degrado e abbandono. A denunciare la situazione è questa volta il Comitato di competenza.

“Siamo fortemente preoccupati perché l’anomalia di questo clima impazzito sembra essere ormai consuetudine, in quanto possono verificarsi massicce precipitazioni nell’arco di poche ore, – si legge nella lettera inviata all’amministrazione comunale di Formia – per queste motivazioni vi chiediamo di poter procedere alla ordinaria pulizia della foce del Torrente Pontone”.

Interventi straordinari necessari per la messa in sicurezza degli abitanti e delle zone circostanti. L’obiettivo è di ridurre al minimo il rischio di alluvioni, come quella disastrosa del 31 ottobre 2012. In quell’occasione perse la vita un’anziana donna di 86 anni. Concetta Gigliato fu travolta dalle acque del fiume mentre con il marito fuggiva dalla sua abitazione a Gaeta.

Ma il direttivo del Comitato “Pontone” pone l’attenzione anche su un’altra problematica, riguardante Via Canzatora, la strada che collega il Mausoleo di Cicerone a Villa Irlanda.  “Sollecitiamo il rifacimento del manto stradale di Via Canzatora – continua nella lettera il Comitato – e la richiesta di una soluzione per limitare i numerosi camion che transitano spesso anche ad alta velocità”.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img