reti da posta

La Guardia costiera di Formia ha sequestrato 150 metri di reti da posta abusivamente utilizzati da pescatori sportivi. Erano arrivate diverse segnalazioni dell’utilizzo abusivo di reti da posta da parte di alcuni pescatori sportivi nell’ambito portuale. Per questo, oggi, 11 febbraio, durante le consuete attività di controllo in ambito portuale, gli uomini della Guardia Costiera sono riusciti ad individuare una cesta di reti da posta, vicino alcuni natanti da diporto ormeggiati nella Darsena Torre di Mola.

Tutto è stato sequestrato. Sono infatti attrezzature da pesca non previste per l’esercizio della pesca sportiva. Tale tipologia di violazione, già riscontrata in diverse occasioni, è tenuta sotto attenta osservazione dalla Guardia Costiera locale e nei prossimi giorni continuerà l’attività di verifica. Sono in corso ora le indagini al fine di identificare gli autori di questo comportamento. Rischiano una multa fino a mille euro.