aggressione poliziotti Formia

Hanno rubato il cellulare a una loro coetanea in Villa comunale a Formia, chiedendo alla madre dell’adolescente 300 euro per la restituzione.

Protagonisti del raggiro due minorenni.

Dopo aver preso accordi con la donna, i ragazzi sono stati colti in flagranza di reato dalla Polizia di Formia.

I militari hanno denunciato i due giovani per tentata estorsione in concorso. Sprovvisti di documenti, sono stati poi accompagnati presso gli uffici del Commissariato di Formia per gli adempimenti di rito.