Un'Altra Città
Il Comune di Formia

L’amministrazione comunale di Formia ha le idee molto chiare sull’Istituto comprensivo “Vitruvio Pollione”.

Dal consiglio comunale del 25 novembre è emerso che i 10 milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio per la riqualificazione della scuola media non andranno persi, bensì investiti in un progetto valido e concreto.

A controbattere quelle che vengono definite “inesattezze diffuse solo per screditare una maggioranza forte e coesa”, è il gruppo politico Un’Altra Città, attualmente rappresentato da 7 consiglieri a sostegno dell’operato Villa.

“E’ stato votato all’unanimità un documento scritto che rispecchia fedelmente il nostro indirizzo – ha sottolineato in una nota il portavoce Daniele Nardella – Troviamo goffo il tentativo di Marciano e del Pd di appropriarsi di una scelta che è dell’ amministrazione. La loro proposta prevedeva lo spostamento della Pollione al Filangieri, ricostruendo quest’ultimo a Penitro. Peccato che il finanziamento non può essere dirottato su un edificio di proprietà della Provincia, qual è il Filangieri. Evidentemente per qualcuno l’importante è parlare per non estinguersi”.

Daniele Nardella
Il consigliere Daniele Nardella

Come ribadito da Un’Altra Città “dopo la relazione definitiva dei necessari rilievi idrogeologici in atto nell’area individuata alle spalle della De Amicis, si passerà alle varie fasi tecniche”.

Occasione in cui saranno accolte le istanze delle parti interessate.