mercoledì 28 Settembre 2022

Formia, il Comune ospita i ragazzi del progetto “Torno Subito”: da maggio gli stage

Il progetto Torno Subito vede il Comune di Formia coinvolto in prima linea: quattro ragazzi che hanno aderito al programma, a maggio effettueranno uno stage di sei mesi presso gli uffici del comune pontino. Oggi il vicesindaco Eleonora Zangrillo e l’Assessore Claudio Marciano li hanno accolti in Comune dove hanno iniziato ad approcciarsi con quelli che saranno i loro compiti. Alba Federica Figus, proveniente dalla Sardegna e Simona Gioia, molisana, si occuperanno di sviluppo delle politiche di implementazione del turismo. La prima frequenta il master TUTER per esperto di Turismo territoriale che si svolge a Firenze. La seconda è a Malta dove frequenta il master in europrogettazione. Invece, di comunicazione e smart city si occuperà il siciliano Stefano Palestro, 26 anni, di Siracusa mentre Manuela Bondanese, 29enne formiana, effettuerà il tirocinio collaborando con la società comunale “Formia Rifiuti Zero”. Entrambi attualmente frequentano il master a Pisa per esperti di Smart City. I quattro ragazzi per sei mesi, dalla prossima primavera fino a settembre, lavoreranno sui temi del turismo e delle smart cities aiutando il Comune di Formia ad implementare le iniziative già avviate nell’ambito del progetto Plus ‘Appia via del mare’, finanziato dalla Regione Lazio con fondi comunitari.

“I ragazzi di ‘Torno subito’ saranno molto utili – commentano gli Assessori Eleonora Zangrillo e Claudio Marciano -. Il fatto che buona parte dei ragazzi provenga da fuori Formia e che abbiano chiesto di collaborare con il Comune è per noi elemento di grande soddisfazione. Evidentemente, le iniziative portate avanti e la comunicazione messa in campo dall’Amministrazione hanno creato le basi per raggiungere risultati ancora migliori e rendere la città più moderna e sostenibile, aperta al contributo di nuovi saperi e professionalità”.

CORRELATI

spot_img
spot_img