ambrogio sparagna

Gli artisti di Formia si mettono a disposizione per intrattenere chi è costretto a stare a casa. Lo fanno con esibizioni in diretta, sulla pagina Facebook del Comune, ogni sera alle 20. E nasce il Carosello formiano nei tempi del Coronavirus.

“Molti artisti – dice l’assessore alla cultura Carmina Trillino – portano il nome di Formia fuori dai confini territoriali facendo conoscere non solo la propria arte ma anche il nome della città. In questo periodo dove l’azione vitale è quella di restare a casa ho pensato di invitare gli artisti delle associazioni culturali, musicali e teatrali a   donare trenta minuti della propria arte alla città. Perché cultura è coltivare un terreno umile ma fertile, è cura, attenzione, condivisione, appartenenza: è comunità, è conoscenza”.

In tanti hanno risposto alla richiesta dell’amministrazione comunale.

Si parte stasera con “I racconti di Fernando” della compagnia Bertolt Brecht, domani in programma “Il folle volo” della compagnia Costellazione.

A seguire, fino al 3 aprile, le proposte di Ambrogio Sparagna, Compagnia sulle nuvole, Marco Ciampi, Jazz Flirt, Compagnia Teatrarte (30 marzo e 1 aprile), Laboratorio di organetti, Teatro Kappao, Compagnia imprevisti e probabilità di Raffaele Furno.