Mario Valerio
L'ospedale Santa Scolastica di Cassino

E’ stata disposta l’autopsia sul corpo di Mario Valerio, il giovane bagnino di Formia la cui vita si è spenta ieri mattina nella sua abitazione in via Farano.

Il tribunale di Cassino ha ordinato il trasferimento della salma presso l’ospedale “Santa Scolastica” per gli accertamenti di rito.

Una tragedia improvvisa, che ha turbato le due città di Formia e Gaeta.

Tantissimi i messaggi di affetto e di cordoglio sui social network per ricordare il 21enne.

Un “gigante buono”, così lo hanno definito parenti e amici. Uno sportivo alto 2 metri con la passione per il pugilato.

Arriva come un colpo la scomparsa di Mario – ha commentato il sindaco Paola Villa – Il suo lavoro, i suoi sogni e il suo mare. Arriva come un colpo al cuore di tutti. Formia si stringe intorno alla famiglia con un abbraccio grande”.

Ieri, molti stabilimenti balneari sul lungomare di Serapo hanno osservato 1 minuto di silenzio per onorare la memoria di un ragazzo volato via troppo in fretta.