Home Formia Formia, mistero sulle dimissioni di Spertini. Marciano: “Inutile sviare la questione”

Formia, mistero sulle dimissioni di Spertini. Marciano: “Inutile sviare la questione”

0
Il Comune di Formia

Un fitto alone di mistero aleggia sulle ragioni delle dimissioni che il 31 maggio avrebbero portato l’ex ormai assessore al bilancio di Formia, Fulvio Spertini, ad abbandonare il compito affidatogli dal sindaco Paola Villa.

Non ci è dato sapere, al momento, quale sia il contenuto della lettera lasciata in Comune e se le stesse motivazioni appartengano alla sfera personale o ad altro.

L’enigma si fa sempre più intricato, mentre la città spera di veder riempito un vuoto importante all’interno dell’amministrazione, considerando che Formia avrebbe bisogno di un maggior investimento delle proprie risorse.

Sulla questione chiede chiarimenti il consigliere di minoranza del Pd, Claudio Marciano.

A seguito della chiusura del bilancio in disavanzo – ha scritto su Facebook Marciano -dell’aumento delle tasse, della marcia indietro sul programma con la privatizzazione dei parcheggi, della perdita del ruolo di capofila del distretto socio-sanitario, della cessazione del Multipiano delle Poste, dell’affidamento a privati dei campetti di quartiere, della sospensione anticipata del servizio mensa scolastica, dei ritardi negli appalti sulla manutenzione e della figuraccia alle elezioni provinciali, ecco una nuova prodezza della maggioranza civica di Formia: le dimissioni di Spertini. Sul perché pesa un imbarazzante silenzio”.

Nel ricordare alla Villa che è un suo dovere far capire cosa accade in giunta, il consigliere d’opposizione ha reclamato: “I contrasti su che genere di argomento si sono registrati? L’assessore ha esposto una linea divergente rispetto a quella del sindaco o quest’ultimo ha mandato avanti il delegato e poi l’ha lasciato da solo? La logica dei panni sporchi da lavare in famiglia appartiene ai rituali della vecchia politica, così come il tentativo goffo di sviare la questione facendo conferenze stampa sulle iniziative culturali, mentre si è nel pieno di una crisi politica. Si faccia chiarezza, perchè qui è un continuo disastro”.

Nell’attesa, Marciano ha ringraziato Spertini per la professionalità e la correttezza dimostrata nel mandato.

Exit mobile version