Il consiglio comunale di Formia si potrà svolgere in videoconferenza. Lo stabilisce un decreto del presidente Pasquale Di Gabriele, firmato per non bloccare l’attività amministrativa durante l’emergenza Coronavirus.

Non dovrebbero esserci, quindi, problemi per il consiglio comunale con l’ordine del giorno l’approvazione del bilancio previsionale, in un primo tempo convocato per il 27 marzo e rinviato a seguito della crisi sanitaria.

“L’emanazione del decreto – spiegano dal Comune di Formia – consente di superare l’impasse che si era venuta a creare, ponendoci al passo con i tempi, e consente l’astratta possibilità di dotarsi, ove venisse approvato il bilancio, dello strumento propedeutico da affrontare le spese che l’emergenza epidemiologica impone”.

“La pandemia che stiamo affrontando e subendo – aggiunge il presidente del consiglio Pasquale Di Gabriele – sta imponendo ed imporrà a noi tutti nuove modalità di svolgimento di attività professionali e relazionali, nonché suggerimenti operativi che potranno anche migliorare nella fase post emergenziale le attività di ciascuno”.