Comune-Formia

Il procedimento di approvazione della Salvaguardia degli Equilibri di bilancio del comune d Formia è stato ultimato nella giornata di ieri da parte del commissario ad acta Maurizio Alicandro: è risultato, dall’analisi effettuata dal commissario, che i conti del comune non sono in ordine.

Sempre secondo l’analisi di Alicandro, esistono degli squilibri di bilancio “alla data del 23 novembre 2020, come confermato dalla relazione del dirigente del Settore Economico finanziario, la cui sistemazione contabile avrebbe richiesto l’adozione di provvedimenti di variazioni di bilancio”. Inoltre, è attestato il “permanere dei predetti squilibri alla data del 31 dicembre 2020”. Per altro, il commissario ad acta è impossibilitato “a riportare il bilancio in riequilibrio, adottando i necessari provvedimenti di variazione delle poste contabili, per la causa ostativa portata dall’art. 175, comma 3 del D.Lgs 267/2000“…

La delibera prodotta dal commissario verrà inviata, adesso, al Prefetto ed alla Corte dei Conti.

In questi casi, il Prefetto in genere procede allo scioglimento del consiglio comunale ed alla nomina di un commissario, che dovrà mettere mano di nuovo ai conti cercando di farli quadrare…