bosco primi nati

Un prezioso benvenuto per coloro che nel 2019 si sono affacciati alla bellezza della vita.

E’ l’omaggio che l’amministrazione comunale di Formia ha pensato di rendere ai suoi futuri cittadini.

Nella mattinata odierna, presso via di Monte del Redentore, a due chilometri dal centro di Maranola, si sta svolgendo l’iniziativa “Bosco dei primi nati”.

Si prevede la piantumazione di 280 alberi e 1000 germogli di roverella, con il supporto di associazioni, volontari e guardiaparco per combattere i cambiamenti climatici e per una Formia più verde.

A piedi da Campovodice o con il servizio navetta gratuito (54 posti in totale) chiunque potrà partecipare, indossando scarpe e abbigliamento comodo.

“Voglio ringraziare – ha sottolineato l’assessore alle politiche ambientali, l’ingegnere Orlando Giovannone – quanti si sono messi in gioco per questa ‘Festa dell’albero’, dando il meglio per fare del bene a Formia. Come già più volte ribadito questo è solo l’inizio di un progetto che non avrà fine, ma continuerà nei prossimi mesi e ci auguriamo anni”.

Paola Villa e Orlando Giovannone